fbpx

African Cowboys. Le storie vere

african cowboy Bunk Haynes

Bunk Haynes, Wyoming

Con il nostro articolo riguardante gli african cowboys, vi abbiamo introdotto al tema dei cowboy di colore al quale la storia del west non ha mai dato il giusto risalto.
Ora iniziamo a raccontarvi la vita di veri personaggi che – della stessa – hanno scritto pagine importanti.

African Cowboy Bunk Haynes
Bunk Haynes in sella ad uno dei suoi cavalli (Rockpile Musuem)

Bunk Haynes nacque in schiavitù a Seguin, Texas, nel 1858 e diventò famoso nella contea di Campbell come uno dei primi pionieri del Wyoming.

Si diresse verso nord con il Driskill Outfit sul Texas Trail nel 1879 (storia narrata nel film “The Lonesome Dove”), quindi lavorò per il Matthews T7 Ranch, l’Old Hunter and Evans Company, il Mayberry e il 4-J Ranch.

Considerato uno dei migliori cowhands della regione, fu sempre attento ai propri doveri con una parola di buon umore per tutti coloro che lo circondavano.

Riuscì ad acquisire una proprietà a tre miglia a sud di Gillette che si estendeva da quello che oggi è Boxelder a nord, fino a sud del lago di pesca, da Hwy 59 a ovest di Energy.

La sua fattoria fu una delle più belle della contea. Viaggiatori e scolari locali erano soliti fare una deviazione per visitare Bunk e cogliere l’occasione per gustare un boccone del suo famoso “Rabbit Pie”. La chiesa battista locale fu nota per utilizzare – nella bella stagione – il Bunk’s Reservoir [1] per il battesimo.

Fornitore esclusivo di cavalli da polo per il Big Horn Polo Club situato a Sheridan, Wyoming, Bunk li allevò e addestrò fino alla sua morte.

Morì di cancro nel 1917 a Rochester, nel Minnesota, e fu riportato a Gillette, Wyoming, dove venne sepolto come onorato pioniere della contea di Campbell. La sua lapide recita: “Eccezionale cowboy di colore”.

Fu una vita dura quella di Bunk, fatta di sacrifici, che lo vide riscattarsi dalla schiavitù e diventare un uomo libero e stimato.
Lui, il primo di altri esempi che vi racconteremo nelle prossime pubblicazioni.

Note
[1] Serbatoio di Bunk. Per serbatoio si intende una riserva di acqua, un laghetto, creati generalmente in modo artificiale sfruttando un avvallamento del terreno nel pascolo cosi da ottenere una riserva d’acqua per il bestiame.

Una risposta

  1. Gigio, una certezza. Il tuo approfondimento arricchisce di particolari la vera storia degli USA, Troppe volte negata e osteggiata. Grazie del prezioso supporto. Washo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Johnson County War

Johnson County War

Lo stato del Wyoming affascina per i grandi paesaggi, la natura incontaminata, le bellezze naturali, la flora e la fauna selvatica e per il calore

buck owens

Buck Owens e la storia del Bakersfield sound

Nashville West identifica la polverosa città californiana di Bakersfield che si trova nell’entroterra del Golden State e che basa la propria floridità sul business dedito

the dust bowl

The Dust Bowl

Tra le tante convinzioni, due sembrano essere così radicate da apparire vere da sempre: che gli Stati Uniti siano la terra del “milk and honey”,

Condividi l'articolo!

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti per rimanere aggiornato sulle prossime pubblicazioni

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti per rimanere aggiornato sulle prossime pubblicazioni