fbpx

Cinco de Mayo – un taco per amico!

Cinco de Mayo

La data del 5 maggio, per gli italiani, viene associata alla famosa poesia di Manzoni sulla vita di Napoleone. Per i messicani, invece, il Cinco de Mayo è un giorno di festa in cui onorare e ricordare la vittoria sull’esercito francese, nota come la battaglia di Puebla, avvenuta proprio il 5 maggio 1862.

La città di Puebla in Messico
La città di Puebla in Messico

La festività di origine messicana, da molti anni è diffusa e celebrata anche negli USA con fiere a tema, parate, musica, balli latini, mariachi e ovviamente cibo e bevande tipiche.

In alcune città i festeggiamenti possono durare anche diversi giorni. A Denver in Colorado, da più di tre decenni, si svolge il Cinco de Mayo Festival che ogni  anno attira circa 400.000 visitatori: tra le varie attività organizzate per l’occasione, vanno sicuramente citate la corsa dei chihuahua e la sfida a chi mangia più tacos in meno tempo.
Oltre alle sfilate con i vestiti tradizionali, è facile trovare anche comuni avventori con un sombrero in testa o un paio di baffoni finti. Divertimento: la parola chiave.

western heritage parata costumi messicani
Parata in costumi tradizionali

Non esiste fiera senza stand gastronomici. Pensando al cibo messicano, e ancor di più alla sua derivazione Tex-Mex, una delle associazioni più comuni sono le tortillas. Una sorta di piadine che possono essere realizzate con farina di mais bianco o giallo, di grano o un mix delle stesse. Le tortillas sono il punto di partenza con cui realizzare: burritos, chimichangas, enchiladas, nachos e ovviamente i famosissimi tacos!

I tacos sono dei gusci – tacos shell – di tortillas piegate a metà e farcite con gli ingredienti che più si amano. Originariamente carne o fagioli neri, ma oggigiorno esiste una moltitudine di varianti perchè ognuno personalizza la farcitura secondo il proprio gusto.

Io vi propongo un paio di ricette molto più semplici da fare che da spiegare: una con manzo e formaggio, l’altra con gamberi e avocado.

western heritage tacos shell

Ricetta tacos shell

Ingredienti (per 4 tacos)

  • 60 g farina mais gialla per polenta istantanea
  • 90 g farina 00
  • 1 cucchiaino raso di sale
  • 100 ml di acqua ben calda
western heritage tacos shell 2
tacos pronti da farcire

Istruzioni

In un recipiente mischiare le farine e il sale. Aggiungere poca acqua alla volta, ogni farina ha una capacità diversa di assorbimento, potrebbe non servire tutta. Lavorare fino a ottenere un impasto omogeneo e liscio, formare una palla e lasciare riposare 15 min. Dividere in 4 palline uguali. Appiattirle tra 2 fogli di carta forno formando dei dischi di 0,5 mm di spessore e circa 15-18 cm di diametro. Per avere dischi perfettamente uguali ritagliare il bordo seguendo il profilo di una ciotola rovesciata o di un piattino.
Scaldare bene una padella antiaderente, cuocere ogni disco 1 minuto per lato. A fine cottura piegare il disco a metà, inserendo uno spessore nel mezzo, in modo che abbia una base di circa 1,5 cm. Lasciare raffreddare in questa posizione per 3 minuti. Lo spessore si può creare con della carta stagnola ripiegata. Per non scottarsi prendere il disco con della carta assorbente e procedere alla piega.

Suggerimenti

Se volete un taco con una consistenza più morbida usate solo farina 00. Al contrario, per renderlo più gustoso e croccante, usate farina di mais in percentuale maggiore e poi friggete la tortilla in abbondante olio di semi.

Ricetta tacos con manzo e Cheddar

Ingredienti (per 4 tacos)

  • 350 g macinato di manzo magro
  • 4 cucchiai di passata di pomodoro
  • 1 cucchiaino raso di sale
  • 1/2 cucchiaino di cumino
  • 1/2 cucchiaino di origano
  • 1/4 cucchiaino di aglio in polvere
  • 1/4 cucchiaino di cipolla in polvere
  • 1/4 cucchiaino di peperoncino
  • 1/4 cucchiaino di pepe
  • 50 g di formaggio Cheddar
  • 2 cucchiai panna acida
  • 3 foglie di lattuga iceberg
western heritage tacos manzo cheddar

Istruzioni

In una padella unire il macinato con le spezie, cuocere a fuoco medio frantumando bene la carne. Dopo circa 3 minuti unire la passata di pomodoro e lasciare cuocere fino a che tutti i liquidi si saranno asciugati.
Nel frattempo tagliare a striscioline il cheddar e le foglie di insalata. Se la panna acida risultasse particolarmente densa, stemperarla con del latte fino ad ottenere una consistenza più fluida.
Farcire i tacos con 2-3 cucchiai di carne, aggiungere insalata, cheddar e panna acida a piacimento.

Ricetta tacos con gamberi e avocado

Ingredienti (per 4 tacos)

  • 28 code di gamberi sgusciate e devenate
  • 5 cucchiai di olio extra vergine di oliva 
  • 1/2 cucchiaino di aglio in polvere
  • 1/2 cucchiaino coriandolo macinato
  • 1/2 cucchiaino paprika
  • 1/4 cucchiaino di sale
  • 1/4 cucchiaino di pepe
  • 1 avocado maturo
  • 1 lime (o limone)
  • 1/2 cucchiaino semi di papavero
  • 2 cucchiai panna acida
  • 10 foglie di prezzemolo
  • 4-5 foglie di insalata iceberg
western heritage tacos gamberi avocado

Istruzioni

In una padella unire 3 cucchiai di olio, le spezie, una grattata di scorza di lime, le code di gamberi e lasciare marinare 10 minuti.
Nel frattempo tagliare l’avocado a pezzettini, unire i semi di papavero, 6 foglioline di prezzemolo sminuzzate, un cucchiaio di succo di lime, due cucchiai di olio e mischiare bene. Tagliare a striscioline le foglie di iceberg.
Cuocere i gamberi a fiamma vivace per 3 minuti.
Farcire i tacos creando una base con l’insalata e il composto di avocado, i gamberi e ultimare con panna acida a piacimento. Decorare con le restanti foglie di prezzemolo.

Video ricetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

halloween curiosità

HALLOWEEN – curiosità e polpettoni mostruosi

Halloween è la notte più spaventosa dell’anno, viene festeggiata in molti paesi con diverse usanze e tradizioni. Per gli americani è una ricorrenza irrinunciabile che

pumpkin pie

Pumpkin Pie – la delizia di stagione

Autunno.In americano si dice Fall; significa anche cadere, proprio come le foglie cadono dagli alberi coprendo le strade con manti colorati. I primi freddi, le giornate

Shepherd's pie

Shepherd’s Pie – la torta del pastore

Un confortevole piatto casalingo per riscaldare le notti invernali, legato a filo stretto ai ricordi delle cene in famiglia e la cui ricetta viene tramandata

Condividi l'articolo!

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti per rimanere aggiornato sulle prossime pubblicazioni

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti per rimanere aggiornato sulle prossime pubblicazioni