fbpx

Il mondo dei SUV si fa più grande!

suv lincoln navigator

I giganti americani ci hanno sempre fatto sognare, ma qui in Europa sono molto spesso considerati ingombranti, simbolo di consumismo e dell’arroganza a stelle e strisce.

E proprio quando si pensava che l’imperante sensibilità ecologica avrebbe indotto ad una inversione di rotta, le principali corporation made in USA tirano dritto inseguendo il consenso del pubblico (ma soprattutto delle vendite).

Infatti, per il 2021 la General Motors ha previsto di mettere in produzione i suoi più mastodontici SUV (sport utility vehicle), Chevrolet Tahoe e Suburban, con misure maggiorate.
Naturalmente la notizia ha riscontrato la gioia dei consumatori che chiedono più spazio per la testa, per le gambe e soprattutto di carico.    
E i produttori sono entusiasti perché questo può significare più quote di mercato da sottrarre ai rivali pick-up considerati  “la gallina dalle uova d’oro” dell’industria automobilistica americana. 

Subito alla rincorsa anche Toyota Highlander e Ford Expedition che già erano aumentati in lunghezza e larghezza.

I principali analisti del mercato spiegano che “le misure contano!” e che “se vai là fuori e chiedi alle persone cosa vogliono, ti diranno: più spazio!”

E la tendenza a richiedere dimensioni maggiorate sale in linea con il boom delle vendite di SUV.

Quali sono i fattori che decretano tanto successo?

Innanzitutto la stabilità dei mercati petroliferi allontana negli americani il terrore di un rialzo del prezzo della benzina: dal 2014 non tocca i tre dollari a gallone (prezzo medio della benzina – fonte: U.S. Energy Information Administration).

Inoltre, se nel 2000 c’era un solo veicolo che raggiungeva le 30 miglia per gallone(1), oggi i SUV che hanno ottimizzato i loro consumi sono diventati ventotto (Environmental Protection Agency).

Ultimo fattore: l’età media della popolazione americana sta avanzando, i SUV risultano più comodi per salire (alcuni sono dotati di pedane elettriche) e con un senso di protezione maggiore rispetto a una macchina piccola dove inoltre devono piegarsi per entrare (ricordiamoci che è un popolo in enorme sovrappeso).

Di contro questo è il motivo per cui GM, Ford e Fiat Chrysler hanno smesso di produrre modelli di taglia media, mid-size (considerate tre volumi da noi), come Chevrolet Cruze, Ford Focus and Chrysler 200, prima di arrivare al crollo delle vendite che ha già colpito gli stessi modelli di altre case.

Le vendite totali di veicoli del 2019 sono state per la metà SUV; di queste, un terzo erano veicoli passeggeri, mentre il resto pick-up.  

suv chevrolet tahoe
General Motors rivela il modello 2021 del Chevrolet Tahoe all’arena Little Caesars di Detroit, lo scorso dicembre.
(foto: Detroit Free Press)

Tahoe aumenta di 18 pollici. 

Per mantenere questo ritmo di vendite GM, nel mese di marzo 2020, ha annunciato di aver allungato i modelli Tahoe e Suburban.
Il Tahoe 2021 sarà più lungo della versione 2020 di ben 17 cm (l’interasse aumenta di 12,5 cm) e la capacità di carico aumenta del 29,8%.
Avevano già fatto un coraggioso salto rispetto alle precedenti produzioni. Continuando a parlare di misure riguardo l’industria automobilistica, 2 o 3 centimetri in lunghezza fanno una grande differenza nella visuale del guidatore.
Infatti rispetto ai modelli prodotti dal 1999 al 2021, la GM ha allungato i SUV di ben 45 centimetri!

Ford, che nel 1999 al suo Expedition aveva aggiunto 28 cm in più del rivale Tahoe, ora si trova di nuovo in corsa per scalare le vendite.
Anche il Rav4, super venduto di casa Toyota, ha aumentato di 35 cm il nuovo modello della categoria Mid-size SUV.

E’ un mercato ricchissimo: parlando di full size il costo medio di un SUV  è di $67.500 contro i $37.000 di una macchina. Nel caso dei mid-size il costo medio di un SUV è poco meno di $40.000 contro i $26.000 di una macchina.  

L’unica ragione che spiega questo fenomeno è che le persone preferiscono un esborso maggiore se possono avere un veicolo più grande.

Note:
(1) – 30 miglia = 48,28 km; 1 gallone = 3,78 litri;  un consumo di 30 miglia a gallone equivale a 12,77 km per litro oppure 7,83 litri ogni 100 Km.

Autore: Gigio Pesola

Infaticabile inseguitore delle sue grandi passioni:
La vita nei Ranch Americani, Il Whiskey e la Famiglia.
Negli Usa lavora e collabora con ranch per i quali organizza soggiorni lavoro per ospiti Italiani e Europei. In 25 anni di esperienza è stato a contatto con grandi personaggi del mondo del Rodeo come Kenny Claubagh, i Fratelli Garret, Birch Neegard e molti altri. Ha condotto rubriche di Western life per "American West" come periodicista.
In Italia ha sempre lavorato nel mondo del Beverages arrivando a fondare "Amici di Jack Italia" , ed è stato relatore di distillati per Adecco Italia.
Proprietario del whisky Bar "WHSKY", organizza degustazioni e d eventi.
E' felicemente sposato con 4 figli.

Articoli correlati

FORD F-150 passa al motore elettrico?

FORD F-150 passa al motore elettrico?

Grandi novità all'orizzonte Ford accetta la sfida che General Motors non è stata capace di portare avanti. Mentre il Dodge Ram continua la sua battaglia con Chevrolet Silverado per la conquista del...

I 10 pick-up più venduti negli USA

I 10 pick-up più venduti negli USA

Sulla base delle vendite finali dell'anno modello 2018, questa guida contiene i 10 pick-up più popolari in America. Gli aggiornamenti nel segmento che sono avvenuti nel 2019, tuttavia, potrebbero...

Ram 1500: un gigante dal “cuore” grande !

Ram 1500: un gigante dal “cuore” grande !

Ram 1500, certamente non nuovo per gli appassionati di vetture USA e in special modo per gli amanti dei Pick Up. Negli USA il suo imponente muso si perde con i vasti orizzonti e raramente lo si...

Commenti

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi l'articolo!