fbpx

Ram 1500: un gigante dal “cuore” grande !

Ram 1500

Ram 1500, certamente non nuovo per gli appassionati di vetture USA e in special modo per gli amanti dei Pick Up.
Negli USA il suo imponente muso si perde con i vasti orizzonti e raramente lo si incrocia nelle metropoli americane dove la dimensione umana è  più simile a quella Europea.
Ma vederlo sfilare nelle nostre strade Italiane è sempre un’emozione!

Ram 1500

E sino ad oggi non è stato facile per gli appassionati avvicinarsi questi mezzi imponenti; l’inesistenza di una rete ufficiale dove acquistare e avere assistenza garantita, bolli e leggi non sempre di facile accessibilità nonchè un periodo buio di rivenditori “intrallazzoni”  che hanno insinuato una certa diffidenza nel consumatore, non hanno certo creato i presupposti per una vendita in larga scala.

Ma tutto ciò dovrebbe cambiare dal prossimo anno  grazie alla partnership tra FCA, il costruttore americano (Fiat Chrysler Automobile nata dalla fusione di Fiat con Chrysler), e KWA Svizzera che farà arrivare in Italia migliaia di esemplari.

La KWA fa parte di un gruppo svedese (la Klintberg & Way), che lavora nel campo della vendita  di accessori, pneumatici e pezzi di ricambio per auto statunitensi, e possiede un centro tecnico a Bremerhaven (Germania) dove verranno trasformate le auto in rispetto delle normative vigenti in  Europa, verrà fornita la garanzia (per l’Italia è di tre anni o 100.000 km) e l’assistenza oltre al servizio di pezzi di ricambio ufficiali provenienti dagli Stati Uniti. Offrendo quindi ai clienti un servizio completo e garantito come qualsiasi altra marca!

Le Ram e Dodge saranno vendute in autosaloni indipendenti o designati dal gruppo FCA.

Ram 1500 interni

I modelli del gruppo che dovrebbero essere messi in vendita sul nostro mercato saranno Ram 1500, il Dodge Challenger (compresa la versione Hellcat da 717 CV), la berlina grande Dodge Charger e il Dodge Durango.

Visti i consumi proibitivi, per le auto e i pick-up sono stati previsti allestimenti con alimentazione benzina/gpl o benzina/metano.

Unico limite all’entusiasmo che si avrà tra gli appassionati è la normativa Italiana in vigore per i pick-up: i cassonati non si possono omologare come automobili ma soltanto come autocarri N1, quindi devono essere utilizzati per fini professionali (anche nei weekend) con a bordo persone non estranee all’attività lavorativa. La consolazione è che questo permetterà di evitare il superbollo!!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Il ritorno del Ford Bronco

L’edizione 2021 del Bronco segna il ritorno del SUV a marca Ford dopo ventiquattro anni di assenza dal mercato. La prima serie ha contribuito a

suv lincoln navigator

Il mondo dei SUV si fa più grande!

I giganti americani ci hanno sempre fatto sognare, ma qui in Europa sono molto spesso considerati ingombranti, simbolo di consumismo e dell’arroganza a stelle e

Condividi l'articolo!

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti per rimanere aggiornato sulle prossime pubblicazioni

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti per rimanere aggiornato sulle prossime pubblicazioni